SEI IN > VIVERE COMACCHIO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Codigoro: lavori di efficientamento energetico della Centrale di Serravalle

2' di lettura
20

Fra tutte le infrastrutture CADF, la centrale di Serravalle è uno degli impianti più rilevanti: con gli oltre 9 milioni di metri cubi di acqua potabile erogati annualmente alla comunità, è infatti indispensabile per la gestione del servizio idrico per tutti gli 11 Comuni serviti dall’azienda.

Questo ruolo strategico la rende oggetto di continui interventi di efficientamento che ne garantiscano la sicurezza, la continuità di erogazione del servizio e la qualità dell’acqua distribuita.

Lo sviluppo dell’attività di progettazione ed esecuzione della riqualificazione degli impianti elettrici della centrale, con relativo efficientamento energetico, è stato uno degli ultimi e fondamentali lavori svolti da CADF in questo senso.

L’intervento ha interessato tutti i reparti della centrale: dai torrini situati nella golena del Po, che permettono l’emungimento dell’acqua direttamente dal fiume, fino al sollevamento finale che immette l’acqua potabilizzata in tutta la rete di distribuzione.

Gli interventi determinati sono stati la sostituzione di diversi quadri di potenza con l’inserimento di inverter su tutte le pompe al fine di ottenere un considerevole risparmio energetico oltre ad una più lineare pressione di uscita dalle varie condutture per preservarne la durata.

Così come sostanziale è stato il rinnovamento e la sostituzione di strutture vetuste per favorire il risparmio energetico di tutto il processo di potabilizzazione, che è altamente energivoro. È stata inoltre efficientata l’illuminazione ordinaria e di emergenza, inserendo in tutti i locali e nelle aree esterne corpi illuminanti a bassissimo consumo energetico.

L’esecuzione del progetto nella sua complessità ha avuto una durata effettiva di 230 giorni e 319 giorni comprensivi se si considera la sospensione nel periodo estivo di 89 giorni: sospensione programmata e necessaria per non compromettere la continuità del servizio idrico alla comunità nel periodo di massima richiesta.

L’intervento, per cui è stato necessario un investimento totale di 780.000 euro, si è concluso in dicembre.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2024 alle 10:27 sul giornale del 19 gennaio 2024 - 20 letture






qrcode