Poste italiane ed Esercito effettuano nuove consegne di vaccini Moderna e J&J in Emilia Romagna

1' di lettura 01/07/2021 - Sono diretti a Bologna, Parma, Reggio Emilia, Modena, Imola, Pievesestina (FC) e Lagosanto (FE) - i furgoni SDA, corriere di Poste Italiane che, in collaborazione con l’Esercito Italiano (che raggiungerà con i propri mezzi la sede di Piacenza), consegneranno altre 54.900 dosi complessive di Moderna e 14.900 di Jenssen (Johnson&Johnson).

Nella giornata di venerdì 2 luglio, alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, prenderanno in carico le scatole contenenti le due tipologie di vaccini, per raggiungere le loro destinazioni finali presso le seguenti sedi di ricezione e conservazione dei quantitativi di dosi previste: Ausl Bologna Ospedale Maggiore (10.900 Moderna e 2.900 Jenssen); Aou Parma Ospedale Maggiore (5.700 Moderna e 1.400 Jenssen); Ausl/Irccs Santa Maria Nuova Reggio Emilia (6.700 Moderna e 1.700 Jenssen); Ausl/Aou Modena (8.800 Moderna e 2.300 Jenssen); Ausl Imola Ospedale Civile Vecchio (1.600 Moderna e 500 Jenssen); Magazzino unico Ausl Romagna di Pievesestina (13.700 Moderna e 3.800 Jenssen) e Ausl Ferrara Ospedale del Delta di Lagosanto (4.000 Moderna e 1.300 Jenssen).

Contemporaneamente, sempre domani, mezzi dell’Esercito Italiano consegneranno 3.500 dosi di Moderna e 1.000 di Janssen presso l’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2021 alle 13:48 sul giornale del 02 luglio 2021 - 136 letture

In questo articolo si parla di attualità, poste italiane, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b9IG





logoEV